venerdì 31 ottobre 2014

"Ho conosciuto i froci: persone spesso splendide, sensibili ma ironiche, colte e istrioniche, felici ma talvolta melanconiche e delicate. Poi ho conosciuto persone grigie, pedanti, chiuse, reazionarie nel loro sterile attaccamento a "matrimonio" e "figli", che rompono la monotonia della loro esistenza con delle parate becere o attivandosi per imporre la loro settaria visione agli altri: i gay"

Nessun commento: